Antonello Petrella

Da anni si occupa di filosofia e musica sperimentando e cercando una propria via personale. Studia il sassofono e la musica di improvvisazione dall’età di 18 anni sotto la guida di più maestri (Giuseppe Colucci, Claudio Cardito, Valerio Virzo, Giulio Martino). Fa parte da anni di vari collettivi musicali (BATA NGOMA, Orchestra acustica del pausillipon). Ha fondato insieme ad altri musicisti vari gruppi con cui si è esibito in concerti e manifestazioni (jazz game project, new strange quartet).